climate change

Mini-glossario sul climate change

Se ti chiedessero quanto ne sai sul climate change? Cosa risponderesti?

Una cosa è certa, anche in questo ambito, nella terminologia comanda la lingua inglese!

Il climate change, in italiano noto come cambiamento climatico, è uno degli argomenti più discussi e preoccupanti negli ultimi anni; gli scienziati ne parlano addirittura da decenni, e le proposte per invertire le rotte non mancano di certo, ma i governi fanno difficoltà ad intervenire. Il climate change, come sappiamo, è un argomento delicatissimo, che ha portato alla ribalta anche l’impegno di vari attivisti come Greta Thunberg: ragazza di 17 anni conosciuta per le sue frequenti manifestazioni, scioperi e iniziative portate avanti dal famoso slogan Skolstrejk för klimatet («Sciopero scolastico per il clima»), per sensibilizzare ragazzi e governi sui temi ecologisti.

D’altronde, se stai leggendo questo articolo è perché anche a te sta davvero a cuore questo tema e sicuramente interessa anche a te vivere in un mondo migliore. Ma prima di scendere nel dettaglio sul tema climate change, è necessario conoscere alcuni termini inglesi spesso utilizzati e collegati a questo argomento.

Qui di seguito ti abbiamo riportato un mini-glossario inglese sulle cause del climate change:

Emissions (Emissioni – gas liberi nell’aria a causa delle nostre auto o fabbriche)

Carbon dioxide (Diossido di carbonio)

Greenhouse effect (Effetto serra)

Greenhouse gases (Gas serra)

Pollution (inquinamento)

Analizziamo ora invece, quali vocaboli inglesi vengono spesso utilizzati come sinonimo di climate change.

Climate crisis (crici climatica)

Climate emergency (emergenza del clima)

Climate breakdown (squilibrio climatico)

Global warming (riscaldamento globale)

Tutte espressioni che rendono ancora più evidente quanto il climate change sia un problema urgente.

Il climate change è un cambiamento che riguarda principalmente l’aumento della temperatura globale (Global average temperature) del pianeta Terra che si sta riscaldando inesorabilmente, il così chiamato ‘Global Warming’. Basti pensare anche alle continue ondate di calore (heatwave) che generano siccità senza eguali oppure a come le alte temperature accelerano anche lo scioglimento dei ghiacciai, provocando a sua volta un ‘sea level rise’ nonché aumento del livello del mare.

Responsabile del ‘Global warming’ è il Carbon dioxide, (CO2), che produce a sua volta il “Greenhouse effect”, noto in italiano come effetto serra.

Giustamente ti chiederai: da dove arriva tutta questa enorme quantità di ‘Carbon dioxide’? Purtroppo, la risposta è semplice, dalle industrie che utilizzano ‘fossil fuel’ (combustibile fossile, come ad esempio carbone e petrolio), dalle ‘deforestation’ a causa degli incendi o dagli ‘urbanization’ per costruire o espandere centri urbani. Tutte azioni compiute dall’uomo.

Per tutto questo, la nota “Activist” Greta Thunberg, sul tema del climate change, ha fatto partire dei movimenti chiamati ‘Fridays for future’, i venerdì’ di scioperi per spostare l’attenzione proprio sul tema: movimenti globali per la giustizia climatica e ambientale.

Siamo certi che questo articolo possa averti fatto riflettere molto sulla tematica in questione, e i vocaboli sul climate change potranno certamente tornarti utili quando vorrai far sentire anche tu la tua voce in tutto il mondo.

Esprimere il tuo pensiero in inglese su tematiche così delicate come il climate change è davvero importante!

Inoltre, hai anche imparato nuovi termini in inglese, non trovi?

Vuoi scoprire il tuo livello di inglese?

Puoi eseguire gratuitamente il nostro test!

VAI AL TEST