abbreviazioni in inglese

Abbreviazioni in inglese? Le più comuni negli sms!

Quante volte ti capita di inviare sms o messaggi su whatsapp pieno di abbreviazioni in inglese? Sicuramente spesso e magari senza neanche accorgertene!

Ebbene sì: così come in italiano, anche in lingua inglese si è soliti utilizzare sigle ed abbreviazioni nei messaggi soprattutto quando si parla con amici o persone con cui si utilizza un linguaggio più informale.

Il vero problema nasce però quando le abbreviazioni in inglese sono talmente tante e non si è a conoscenza della terminologia e si perde molto tempo a cercare e capirne il significato.

Se ci fermiamo a riflettere, infatti, anche la parola stessa “sms” rientra tra le tante abbreviazioni in inglese acronimo di “short message service” (servizio di messaggi brevi). Ma basta pensare anche a semplici momenti di vita quotidiana: quando preleviamo del denaro ci rechiamo presso un ATM acronimo di “automatic teller”, oppure quando lavoriamo in un’azienda, abbreviazioni in inglese e acronimi da essere derivanti non mancano mai. Ad esempio, è il caso di CEO, acronimo di “chief executive officer”. Come hai modo di vedere nella nostra vita siamo costantemente bombardati da abbreviazioni in inglese!

Ma siamo qui oggi per vedere insieme quali abbreviazioni in inglese sono più gettonate per la messaggistica.

L’essere coincisi, è sicuramente una delle principali caratteristiche per il linguaggio negli sms, questo perché tempo fa, inviare sms comportava un costo non irrisorio e si cercava spesso di tagliare il più possibile per stare all’interno dei classici 160 caratteri. Oggigiorno per fortuna, i piani tariffari sono cambiati e permettono di garantirci invio di sms illimitati; e nonostante questo, l’uso di abbreviazioni in inglese negli sms rimane comunque molto diffuso, per questioni di velocità e praticità.

Qui di seguito, ti abbiamo riportato un elenco delle abbreviazioni in inglese più comuni ed utilizzate negli sms:

-2day: today (oggi)

-4: for (per)

-2nite: tonight (stasera)

-ASD: questa sigla è spesso utilizzata per intendere una risata

-ASAP: as soon as possible (il più presto possibile)

-B-day: birthday (compleanno)

-BBQ: barbecue

-BTW: by the way (a proposito)

-BIZ: business

-CU: see you (ci vediamo)

-FB: Facebook

-FAQ: frequently asked questions (domande frequenti)

-GG: good game (bel gioco)

-H8: hate (odio)

-LOL: laughing out loud (ridere a crepapelle)

-OMG: oh my god! (oh, mio Dio!)

-PLZ: please (per favore)

-PPL: people (gente)

-THX: thank you (grazie)

-U: you (tu)

-UW: you’re welcome (sei il benvenuto)

-W8: wait (aspetta)

-YR: your (tuo)

Gli esempi che potremmo farti sulle abbreviazioni in inglese, sono davvero tanti. Noi ci siamo limitati a quelli più utilizzati per portati a riflettere su due aspetti importanti:

  • Così come accade per l’italiano, l’inglese usato per la messaggistica rispecchia la lingua parlata e informale;
  • È utile saper utilizzare le abbreviazioni in inglese, nel giusto contesto: tra pari, in contesti informali e tra persone giovani. Se utilizzate in ambienti di lavoro o contesti formali possono essere non comprese e scambiate per errori grammaticali.

E tu cosa ne pensi?

Vuoi scoprire il tuo livello di inglese?

Puoi eseguire gratuitamente il nostro test!

VAI AL TEST